Spedizione fotografica ghiacciaio Gorner – Svizzera

Torna a Formazione ed Esperienze

Non è un corso di fotografia, ma una vera e propria spedizione fotografica. Una fotografia vissuta come una forma di meditazione in luoghi tanto affascinanti quanto ostili, in condizioni al limite, stimolanti; un training per imparare a gestire sé stessi e la propria attrezzatura nei luoghi più difficili del Pianeta.

Periodi di spedizione:

14-18 settembre 2018 – min 4 max 6 persone

19-24 settembre 2018 – min 4 max 6 persone

Saremo completamente immersi, ma anche dispersi, in uno dei ghiacciai più affascinanti del nostro emisfero, incorniciati fra la catena del Monte Rosa e l’ipnotico Cervino. Eli-trasportati sulla morena centrale del ghiacciaio Gorner, ci muoveremo a piedi fra ghiaccio e roccia alla ricerca di soggetti fotografici di superficie e di profondità, accessibili sempre a piedi con l’uso di ramponi, casco, luce e abiti caldi. Passeremo le notti nel nostro campo base, dove tra racconti di fotografia e di avventure, assaporeremo il gusto dei ritmi lenti ma intensi di una vera spedizione.

Fotografi dilettanti o professionisti potranno immergersi in scenari affascinanti: montagne maestose e grotte al contatto fra la fredda roccia e le ipnotiche sfumature del ghiaccio, dalle forme armoniose e i colori improbabili. Scatteremo foto di paesaggio, in grotta, e non mancheranno soggetti per macro-fotografia e una “fredda” sessione notturna.

The picture shows the base camp over the Corner glacier. Red tents in the snow

Tutta la logistica di spedizione sarà gestita dall’esperto personale di Miles Beyond:

  • Logistic manager
  • Assistant logistic manager e operatore video

La permanenza sul ghiacciaio sarà garantita dall’istallazione di un Campo Base professionale:

  • N. 1 tenda mensa da 8 persone Ferrino Colle Sud
  • N. 1 tenda magazzino Ferrino Campo Base
  • N. 5/6 tende personali Svalbard Ferrino

The picture shows the participants to the expedition having the dinner in the base camp, outside the tents, during the cold night of the Corner glacier

Sarà, inoltre, garantita energia elettrica costante tramite utilizzo di 1 o 2 generatori di corrente da un 1Kw. Per le attività di spedizione saranno messe a disposizione Radio PMR, un telefono satellitare per le emergenze e un kit medico di pronto soccorso completo.
Il personale logistico provvederà ai pranzi e alle cene durante il periodo di permanenza in campo base.
In un’ottica di spedizione, tuttavia, tutte le persone presenti saranno considerate parte integrante della squadra.

Il fotografo

Alessio Romeo ha sviluppato e accresciuto la sua passione per la fotografia durante un lungo viaggio di oltre un anno attraverso l’Asia fra il 2007 e il 2008. Per Miles Beyond è stato fotografo in spedizioni per l’Agenzia Spaziale Europea e per Moncler. Le sue foto sono state pubblicate nei migliori magazine di tutto il mondo. La sua specialità sono le grotte, che esplora, documenta e fotografa da oltre 25 anni.

Paesaggio, reportage o arte che sia la tipologia della vostra fotografia, lo scopo di questa spedizione è portare a casa quante più immagini possibile insieme al nostro fotografo Alessio, anche esploratore dell’Associazione “La Venta”, geologo, speleologo e soprattutto fotografo di viaggio e di grotta. La sua lunga esperienza in questi luoghi è solida, non solo dal punto di vista fotografico, ma anche scientifico, testimoniata, anche, dalla sua tesi di laurea e altri studi proprio sul ghiaccio del Gorner.

Il sito internet di Alessio

Durante il viaggio impari a saper leggere la luce all’istante e quindi a saper cogliere l’attimo giusto per scattare, il buio invece ti offre il privilegio di gestire la luce per raccontare e interpretare quei meravigliosi mondi sconosciuti e le loro peculiarità”.


Prezzi per persona

€ 2.300,00

Nel prezzo sono inclusi:

  • colazioni, pranzi, cene, vivande durante la permanenza in campo base
  • attrezzatura tecnica da campo base (tende, cucina da campo, generatori, radio, etc.), esclusa l’attrezzatura e gli indumenti personali
  • due cene a Tash o Zermatt e due pernottamenti* presso una struttura alberghiera
  • elicottero da Zermat al campo base e ritorno (o, eventualmente, treno sino alla morena in funzione delle condizioni meteo da valutare in loco)
  • fotografo
  • personale logistico

* le camere sono da intendersi doppie. Su richiesta, è possibile prenotare una camera singola, con un supplemento di prezzo di 200 €.

Prenotazioni e disdette

 

Difficoltà
La difficoltà dell’esperienza è valutata: 4 su 5, Difficile

Percorso

  • Arrivo pomeriggio/sera a Zermatt (mezzi propri – treno – aereo). Pernottamento a Tash o Zermatt (albergo o appartamento). Serata illustrativa della spedizione, il progetto, suggerimenti per l’organizzazione dell’equipaggiamento e delle attrezzature foto personali. Programma dell’escursione in linea generale.

  • Mattina seguente: Navetta per eliporto a Zermatt. Elitrasporto fino alla morena Centrale del ghiacciaio Gorner (area da decidere in base a sopralluogo). Allestimento del Campo Base e pranzo. Pomeriggio di ricognizione. Un approccio fotografico con il ghiaccio e le sue peculiarità.

  • Nei giorni di permanenza nell’area stabilita ci dedicheremo a:

    - fotografia paesaggio

    - fotografia nel buio delle cavità di contatto

    - fotografia macro

    - fotografia con luci del tramonto e alba

    - fotografia notturna

  • Ma anche a focus specifici come:

    - fotografia documentativa: al Campo, in azione e di backstage

    - proposte aperte dai partecipanti

    - nel frattempo impareremo la gestione dell’equipaggiamento: attrezzatura fotografica, batterie e loro ricarica, vestiario, equipaggiamento per il pernottamento e non solo.

  • Rientro via elicottero nel pomeriggio del giorno 5, dopo lo smontaggio del campo. Il pomeriggio sarà interamente dedicato alla visione delle foto dei partecipanti, indicazioni e suggerimenti per la post-produzione e debriefing di spedizione. Verrà offerta la cena e il pernottamento sarà nella stessa struttura utilizzata in precedenza.
  • Partenza del partecipanti con mezzi propri

     

Obbiettivi

  • snellire equipaggiamento e tecnica per una fotografia efficace di viaggio e avventura

  • muoversi con materiale fotografico mirato alla situazione e di facile gestione

  • fotografare dentro le grotte … uso della luce artificiale

  • albe e tramonti in quota nelle fredde serate e mattine autunnali

  • dettagli del ghiaccio (sera e mattina): fotografia macro

  • paesaggi alpini, montagna e ghiacciai

  • fiumi, canyon e cavità del ghiacciaio: la peculiarità del Gorner

  • fauna e flora dell’area

  • obiettivo secondario da decidere: raggiungere rifugio Rosa Hutte per foto panoramiche

  • fotografare in ogni condizione, sviluppando una gestione efficace del set up e dell’equipaggiamento in climi e luoghi impervi, dedicato a tutti quelli che desiderano fare della fotografia di viaggio, avventura e reportage.